La nuova etichetta energetica… e Gruppo Vesit/Telefunken

Massimiliano Giorgino, Managing Director: «La riscalatura dell’etichetta energetica è un atto necessario sia per l’offerta sia per la domanda: l’evoluzione tecnologica ha portato, infatti, a una compressione delle macchine a display e del venduto in alcuni segmenti, con un sempre minore potenziale di differenziazione.
Il proliferare di super-dichiarazioni soprattutto nel Lavaggio, porta a poca chiarezza per il consumatore. Il dibattito su quale sia la migliore modalità comunicativa è sempre accesa, ma credo che la modalità di alternanza individuata (le ‘vecchie’ classi da G ad A) sia un buon compromesso tra le varie esigenze.
Commercialmente stiamo vivendo ora i primi mesi di introduzione delle nuove etichette, e per il momento, non stiamo riscontrando problemi insormontabili. Avremo maggiore coerenza sui punti di vendita, con materiali di comunicazione che il consumatore potrà più facilmente verificare e confrontare”.