La nuova etichetta energetica e… Whirlpool

Renato Aiello, Category Manager Free Standing: “Il rinnovo dell’etichetta era indubbiamente un passaggio necessario, dal momento che per il consumatore la vecchia versione era diventata di difficile lettura. Le super dichiarazioni aggiunte alla classe A+++ facevano perdere il senso stesso dell’etichetta originaria, che è un elemento tenuto in grande considerazione al momento dell’acquisto. L’evoluzione tecnologica dei prodotti ha però determinato la necessità di rivedere questo strumento e aggiornarlo, non solo attraverso la riscalatura ma anche inserendo nuovi parametri di valutazione tecnici dei prodotti: un processo quindi non banale per l’industria, dato l’elevato numero di apparecchi impattati dalla normativa e le diverse casistiche che si presentano. Ora che siamo arrivati quasi alla fine del processo di rinnovo dell’etichetta, possiamo dire che, malgrado le difficoltà dovute alla pandemia, siamo riusciti a rispettare le scadenze e a fare anche diverse sessioni di training con il retail, che dovrà spiegare al meglio il passaggio ai clienti finali. Inoltre, per dare massimo supporto alla diffusione di una corretta informazione, Whirlpool ha dedicato alcune sezioni del sito aziendale a questa tematica”