La Spagna vieta il “Simil Bimby” di Lidl

Con una sentenza del Tribunale di Barcellona si chiude una querelle sorta da un paio d’anni: Lidl dovrà ritirare dal mercato spagnolo il suo robot da cucina Monsieur Cuisine Connect perché viola i i diritti esclusivi del brevetto europeo che protegge il più noto Bimby, l’elettrodomestico di proprietà dell’azienda tedesca Vorwerk.
Nell’articolata sentenza si parla sostanzialmente di violazione in merito al meccanismo che permette di pesare il recipiente con la macchina in funzione o da ferma.
Pertanto Lidl dovrà “cessare di importare, immagazzinare, offrire e / o commercializzare la macchina Monsieur Cuisine Connect (e) ritirare dal mercato tutte le copie della macchina oggetto dell’azione che sono in suo possesso e quella dei suoi distributori, nonché tutti i documenti commerciali, materiale pubblicitario e promozionale o altri documenti in cui tale prodotto è riprodotto, compreso Internet, procedendo alla sua distruzione a sue spese (e di) astenersi d’ora in avanti dall’importazione, immagazzinamento, offerta e commercializzazione di macchine da cucina che soddisfano le caratteristiche rivendicate nel brevetto ES 2 301 589 T3″.
Per quanto senza definizione d’importo, Lidl dovrà risarcire il danno a Vorwerk.
Dal canto suo, Lidl – riservandosi di attuare le contromosse del caso – specifica che la sentenza riguarda la Spagna e non il territorio europeo.