Samsung Trend Radar sui cambiamenti nella vita quotidiana

Samsung  Trend Radar  ( #cambiaprospettiva ), attraverso uno studio condotto in Italia con la metodologia WOA (Web Opinion Analysis) su 2.000 consumatori tra i 20 ei 50 anni, ha indagato come la tecnologia possa supportare, non solo nella vita di tutti i giorni, ma soprattutto in quella difficile momento che stiamo vivendo, portando le persone a guardare il mondo con una nuova prospettiva. Il 45% degli intervistati afferma che in questo periodo la tecnologia è essenziale per la vita di tutti i giorni e oltre la metà la utilizza molto più che in passato. La tecnologia ha aiutato il 71% degli intervistati a svolgere commissioni che in precedenza pensavano di poter svolgere solo fuori casa; invece, per il 65% degli intervistati la tecnologia ha permesso loro di rimanere in contatto con amici e colleghi anche senza vederli di persona; il 59% ha scoperto di poter utilizzare un ecosistema di dispositivi connessi e ha iniziato a sfruttarne le opportunità, mentre il 53% del panel ha capito come ottimizzare il tempo lavorando da casa e il 49% ha continuato a mantenersi in forma grazie ad app e smartwatch. Il dispositivo “chiave” del cambiamento è stato lo smartphone secondo il 74% degli italiani, seguito da TV (67%), notebook (55%), smartwatch (49%) e frigorifero (42%).Sono dispositivi che hanno anche fatto conoscere nuovi servizi prima poco utilizzati: dalle piattaforme di intrattenimento e streaming (65%) alle piattaforme per videochiamate e riunioni virtuali (57%), dalle app per lo shopping (55%) fino a pagamenti digitali (51%). Il 2020 ha fatto capire alle persone quanto la vita sarà sempre più interconnessa e come la tecnologia sia diventata ormai un alleato fondamentale per la quotidianità. Il 69% degli intervistati, infatti, ha dichiarato di aver preso coscienza delle opportunità tecnologiche che l’innovazione mette a disposizione solo dopo questi mesi difficili e il 51% ha ammesso di non aver mai sfruttato così tanto il potenziale tecnologico pur essendo consapevole di quelle opportunità. . Cambiare prospettiva grazie alla tecnologia ha permesso di programmare in anticipo le varie attività senza farsi cogliere impreparati (51%), rendere reale e concreto il risparmio energetico ottimizzando costi e tempi (56%), gestire gli elettrodomestici connessi in ogni momento e luogo direttamente dallo smartphone (62%) e creare un vero e proprio ecosistema in casa (67%). Oggi, infatti, i vantaggi degli elettrodomestici intelligenti sono noti ei consumatori interagiscono maggiormente con essi:più della metà degli intervistati utilizza più che mai TV (65%), aspirapolvere (56%) e forno (52%) . Infine, il 74% del panel ha affermato che non tornerà ai vecchi modi.