Il calendario Lavazza 2021 è dedicato alla nuova umanità

Christy Lee Rogers
Christy Lee Rogers

Anche in questo periodo di isolamento, Lavazza prova a gettare un ponte tra le persone, avvicinandole attraverso il linguaggio universale dell’arte. La volontà è quella di stimolare la riflessione intorno alla ricerca di una “Nuova Umanità”. Nasce da queste premesse The New Humanity 2021, un progetto artistico di Lavazza, ideato e realizzato sotto la direzione creativa dell’agenzia Armando Testa, che propone un insieme di contributi artistici originali di esponenti di eccellenza del mondo della fotografia, ma anche della musica, della poesia, del design, dell’architettura, dell’impegno sociale.

Il progetto si declina in un calendario e in un magazine, per la prima volta a disposizione del pubblico di tutto il mondo, in edizione limitata, tramite un’attività di raccolta fondi a sostegno di Save The Children, l’ONG di cui Lavazza è partner da quasi 20 anni, che da oltre 100 anni si batte per salvare i bambini a rischio e per garantire loro un futuro.

Nel calendario, attraverso il loro personale sguardo e la loro peculiare cifra stilistica, tredici maestri della fotografia riportano la propria visione dell’umanità di oggi in tredici immagini evocative che fanno appello alla nostra sensibilità affinché ognuno cerchi dentro di sé nuove strade per ritrovare l’essenza dell’uomo e dell’essere comunità: Christy Lee Rogers, Denis Rouvre, Carolyn Drake, Steve McCurry, Charlie Davoli, Ami Vitale, Martha Cooper, David LaChapelle, Martin Schoeller, Joey L., Eugenio Recuenco, Simone Bramante e TOILETPAPER.

Nel magazine che accompagna il Calendario, inoltre, ci sono sei ambassador di questo appello, sei voci chiamate a interpretare e amplificare i molteplici significati della Nuova Umanità: l’architetto Carlo Ratti, la fashion designer Stella Jean, lo scrittoreAlessandro Baricco, l’attrice Kiera Chaplin, la cantautrice Patti Smith, la CEO di Save The Children International Inger Ashing.