Attivata partnership tra Unieuro e Unicredit

Gabriele Gennai, Chief Commercial Officer di Unieuro
Gabriele Gennai, Chief Commercial Officer di Unieuro

Migliorare la qualità della vita privata e lavorativa di oltre 38.000 dipendenti è l’obiettivo che ha spinto UniCredit a stipulare una partnership con Unieuro per incrementare il programma di welfare aziendale.

La collaborazione, che sarà valida fino al marzo 2021, consente a tutti i dipendenti UniCredit di beneficiare delle condizioni esclusive loro dedicate semplicemente presentando il proprio badge aziendale o altra idonea documentazione che comprovi l’appartenenza al Gruppo presso i punti vendita Unieuro aderenti all’iniziativa, parte della più capillare rete di negozi specializzati in elettronica ed elettrodomestici d’Italia.

Unieuro e Unicredit stanno lavorando affinché la partnership venga estesa al canale online, sfruttando l’expertise di Monclick, centro d’eccellenza in ambito Business-to-Business-to-Consumer del Gruppo Unieuro. Monclick metterà a disposizione di UniCredit e dei suoi dipendenti l’ampio catalogo online, il know-how tecnico e la capacità di servizio che ne hanno costruito e consolidato negli anni la leadership italiana anche nel segmento B2B2C.

Gabriele Gennai, Chief Commercial Officer di Unieuro: «Siamo onorati di supportare una grande e prestigiosa realtà quale UniCredit nel programma destinato ad accrescere il benessere e la motivazione dei propri dipendenti. La forza commerciale, il know-how tecnico in ambito B2B2C e la qualità di servizio che solo il Gruppo Unieuro è in grado di mettere a disposizione dei partner hanno fatto e faranno ancora una volta la differenza».

Emanuele Recchia, Responsabile Relazioni Industriali e Welfare di UniCredit: «Abbiamo ascoltato con attenzione la voce delle nostre persone, il loro bisogno di maggiore flessibilità, di supporto ai colleghi con figli in età scolare e di un’innovazione continua quando si tratta dei nostri nuovi modi di lavorare. Grazie alla collaborazione con Unieuro, questi obiettivi sono più vicini».