iRobot Genius Home Intelligence – Miglior controllo delle pulizie grazie all’intelligenza artificiale

Miglior controllo delle pulizie grazie all’intelligenza artificialeiRobot ha introdotto iRobot Genius™ Home Intelligence, la nuova piattaforma che rende disponibile una vasta gamma di funzionalità ed esperienze digitali per la linea di prodotti connessi tramite wi-fi, tra cui i robot aspirapolvere Roomba® e i robot lavapavimenti Braava jet®.

iRobot Genius™ offre agli utenti un nuovo livello di personalizzazione e di controllo dei loro robot, considerando l’unicità delle loro abitazioni, gli orari, le preferenze di pulizia e le integrazioni per una casa più intelligente.

«Con una maggior enfasi strategica sul software e sulle esperienze digitali, iRobot continua a differenziarsi dagli altri grazie allo sviluppo di tecnologie intelligenti capaci di sollevare i consumatori, che siano o meno presenti in casa, dalle attività di pulizia quotidiana» afferma Colin Angle, Presidente e CEO di iRobot.

L’interfaccia di iRobot Genius™ è l’iRobot Home App, riprogettata per portare gli utenti ben oltre il controllo offerto dall’App standard, fornendo loro di fatto un vero e proprio centro di comando e controllo per una pulizia della casa personalizzabile e facile da usare. L’App funziona con tutti i prodotti iRobot connessi tramite wi-fi e gestisce la pulizia in base alle abitudini e alle preferenze dell’utente, consentendo un’esperienza più intelligente ed efficiente. Inoltre, l’iRobot Home App è in grado di offrire una visione più puntuale delle prestazioni del robot.

«L’intelligenza robotica deve andare oltre i limiti dell’autonomia e diventare un vero e proprio partner -, sottolinea Angle. – La nostra è personalizzata e risponde alle abitudini e alle preferenze degli utenti, dando loro un miglior controllo di quando, dove e come i loro robot debbano pulire. iRobot Genius™ sblocca letteralmente la piena potenzialità dei nostri prodotti connessi, abilitandoli a maggiori prestazioni ora e, nel tempo, per diventare ancora più intelligenti grazie a futuri aggiornamenti».