Amazon – Profitti da record durante il Covid

Jeff Bezos, CEO di Amazon

Durante la pandemia sono cresciute le vendite online e Amazon è stata una delle aziende a beneficiarne, registrando i profitti più alti dei suoi 26 anni di storia. Le vendite nette nel secondo trimestre dell’anno sono cresciute del 40% rispetto allo scorso anno e hanno registrato ricavi per 88,9 miliardi di dollari (circa 75,4 miliardi di euro).
Anche i profitti sono raddoppiati e si sono attestati a quota 5,2 miliardi, contro i 2,6 miliardi dello stesso periodo dell’anno scorso, con un utile per azione di 10,30 dollari.
Da notare che i risultati sono stati ottenuti da Amazon nonostante l’aumento dei costi che l’azienda ha dovuto sostenere per far fronte alla pandemia (4 miliardi di dollari) e l’aumento delle assunzioni. Jeff Bezos afferma: «Da marzo abbiamo creato oltre 175.000 nuovi posti di lavoro e stiamo portando 125.000 di questi dipendenti in posizioni regolari a tempo pieno».