Sempre più vicini al consumatore

Sabrina Zago, Head of Marketing di BSH
Sabrina Zago, Head of Marketing di BSH

Il contatto diretto tra aziende e consumatori è un vero valore aggiunto per entrambi. Se da un lato i clienti finali possono raccogliere informazioni, chiedere consigli, comparare articoli di proprio interesse e soddisfare tutte le curiosità, dall’altro i produttori non possono che trarre vantaggi dal costante interfacciarsi con i veri utenti (o potenziali utenti) dei propri prodotti.

Questo dialogo diretto, fortunatamente favorito dalle nuove tecnologie, si è rivelato ancora più prezioso con l’esplodere dell’emergenza sanitaria, durante la quale esserci e farsi sentire è stato davvero fondamentale nel caos generale che si è venuto a creare.
Per dimostrare ai propri clienti una presenza vera e costante, Bosch ha dato vita a una Live Chat sul proprio sito Internet, gestita da esperti che rispondono a ogni domanda sia sulle caratteristiche tecniche dei prodotti sia sui loro possibili utilizzi, fino al modo migliore per risparmiare energia. “Chiedilo a Bosch!” è il nome della chat, che ha riscosso grande successo e che l’azienda si propone di portare avanti anche in futuro.

«Il dialogo diretto con il pubblico – spiega Sabrina Zago, Head of Marketing BSH Elettrodomestici S.p.a. – è da sempre fonte di grande arricchimento perché ci permette di comprendere i reali bisogni e aprire le nostre menti a nuove idee e stimoli.
Abbiamo voluto tradurre concretamente la parola “vicinanza” in un momento così difficile ed essere un punto di riferimento in ambito domestico per dare consigli, risolvere piccoli problemi e aiutare nella scelta del miglior prodotto».

A valorizzare il servizio è la competenza delle persone che rispondono alle domande.
«È capitato che i consumatori ci chiedessero nella Live Chat “ma siete persone vere?” – prosegue Sabrina Zago – Ebbene sì, il team dedicato al contatto con il pubblico è composto da professionisti del prodotto, dell’assistenza tecnica e del training di Bosch. Le risposte a ogni tipo di quesito sono espressione della massima competenza ed esperienza».

L’apprezzamento del pubblico e l’esperienza maturata nella prima fase dal lancio del servizio hanno posto le basi per proseguire su questa strada e tenere viva questa chat anche in futuro.
«I risultati e i feedback che stiamo ottenendo sono molto positivi – dichiara Sabrina Zago -. Faremo tesoro di quanto appreso durante questo periodo di emergenza per ottimizzare la Live Chat su specifici contenuti e prodotti che hanno riscontrato maggiore interesse, anche post Coronavirus».