Amazon-Gabanelli: la precisazione di AIRES

A poche ore dalla polemica Amazon-Gabanelli arriva la puntualizzazione da parte di AIRES (coinvolta nel contesto): “La AIRES conferma che i dati relativi al mercato dell’elettronica di consumo enunciati nell’articolo (oggetto della polemica.n.d.r.) sono corretti in quanto tratti da una ricerca curata dal Professor Marco Gambaro, docente di Economia della Comunicazione all’Università degli Studi di Milano. (…) Lo studio Evoluzione del mercato dell’elettronica di consumo in Italia: analisi sulle asimmetrie concorrenziali e sui rischi per la sostenibilità del settore è stato presentato, alla presenza della stampa e di rappresentanti delle istituzioni, lo scorso 21 Novembre a Roma in occasione del convegno dal titolo “Oltre la Web Tax”, organizzato da AIRES, ANCRA Confcommercio ed EuCER Council”.
Ora ci sarà una controreplica di Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon? Anche perché il comunicato stampa di AIRES porta come titolo: “Se Amazon ritiene errate le stime comunichi il proprio giro d’affari, come fanno tutte le altre imprese che operano in Italia”.