Netatmo è compatibile con HomeKit Secure Video

Netatmo è compatibile con HomeKit Secure VideoNetatmo supporta la Videocamera Interna Intelligente con HomeKit Secure Video di Apple. L’aggiornamento software, gratuito e automatico, sarà progressivamente disponibile a partire dai prossimi giorni per tutti i dispositivi, compresi quelli già in commercio, e permetterà agli utenti di riprodurre i video registrati dalle proprie videocamere nellApp Apple Casa e salvarli in modo sicuro in iCloud.

La Videocamera Interna Intelligente Netatmo è tra le prime sul mercato con compatibilità con HomeKit Secure Video. Grazie alla tecnologia di riconoscimento facciale integrata, il dispositivo è in grado di distinguere i volti conosciuti dagli estranei e identificare i movimenti innocui. Infatti, quando la videocamera ne rileva uno sconosciuto, invia una notifica istantanea allo smartphone dell’utente con una foto e un video dell’intruso.

«Gli utenti sono particolarmente sensibili al tema della protezione della sicurezza delle immagini della propria abitazione. Vogliono accertarsi che i loro video siano tutelati e che nessuno possa accedervi. Per rispondere a queste preoccupazioni, abbiamo sviluppato videocamere con archiviazione locale e per offrire ancora più funzionalità abbiamo deciso di supportare HomeKit Secure Video di Apple. Ciò consente agli utenti Netatmo di eseguire un back-up sicuro delle attività rilevate su iCloud. Oltre all’archiviazione locale, gli utenti Netatmo possono scegliere fra 3 opzioni di modalità di salvataggio sul cloud: Apple HomeKit Secure Video, Dropbox oppure sul proprio server FTP», ha spiegato Fred Potter, Fondatore di Netatmo.

Ora gli utenti Apple possono visualizzare video in tempo reale e anche uno storico di 10 giorni di attività rilevate dalla propria videocamera nell’applicazione Apple Casa direttamente dal proprio iPhone, iPad o Mac. I possessori delle Videocamere Interne Intelligenti Netatmo potranno memorizzare i video localmente sulla scheda microSD, inclusa gratuitamente nei dispositivi, e anche su iCloud, con piani di archiviazione selezionati. Per una videocamera abilitata a HomeKit Secure Video è necessario disporre di un piano di archiviazione iCloud da 200 GB disponibile gratuitamente. Mentre il servizio da 2 TB funziona con un massimo di 5 videocamere, tutto questo senza alcun impatto sul limite di archiviazione iCloud dell’utente.

HomeKit Secure Video permette di configurare Apple TV, HomePod e iPad come home hub, che utilizza l’intelligenza della videocamera per analizzare privatamente le attività rilevate e capire se si tratta di una persona, un animale o un veicolo prima di archiviarle su iCloud e renderle visibili esclusivamente all’utente.