La dotazione tecnologica alza il livello di B&B e affittacamere

LOGO_ANBBAQuanto contano le dotazioni tecnologiche nella piccola accoglienza turistica? Sempre di più. Sono molto richieste dai clienti e contribuiscono ad alzare il livello della struttura.
A confermarlo è ANBBA, l’Associazione Nazionale che rappresenta i gestori di Bed&Breakfast, Affittacamere, Case vacanza e Locazioni Turistiche, Socio fondatore di Confturismo, accreditata al Parlamento Europeo come l’Associazione maggiormente rappresentativa del Paese.
«Tutte le strutture che noi rappresentiamo – dichiara il direttore dell’area tecnica ANBBA, Cesare Gherardia seconda del livello e della tipologia devono avere determinate dotazioni tecnologiche ed elettrodomestici, quali lavastoviglie, forni a microonde, tostapane, lavabiancheria, ecc… Alcune di queste sono ormai standard di base. Tutte quelle in più vanno ad aumentare la percezione del valore della struttura».
Al di là di quanto viene offerto agli ospiti, inoltre, diversi apparecchi sono inevitabilmente presenti per la gestione stessa della struttura.
«I Bed&Breakfast – spiega Gherardi – sono in genere a gestione familiare, ma devono naturalmente garantire la corretta igienizzazione della biancheria e dei locali. Quindi devono obbligatoriamente dotarsi di lavabiancheria e altri elettrodomestici adeguati».
La fornitura delle apparecchiature avviene attraverso i negozi specializzati in elettrodomestici, quindi tutti i gestori sono potenziali clienti di questo canale distributivo.
«Non abbiamo fornitori speciali per quanto riguarda gli elettrodomestici – conferma Cesare Gherardi -. I gestori si recano nelle comuni catene di elettronica di consumo, con le quali sarebbe interessante creare un accordo per offrire qualche agevolazione in più ai nostri Soci».