Italian Electronics Holdings esce da Unieuro

unieuro-Italian Electronics Holdings (IEH) ha completato con successo la cessione di 3,5 milioni di azioni ordinarie di Unieuro per un quantitativo pari all’intera partecipazione detenuta (il 17,6% dell’attuale capitale sociale).

L’operazione, fa sapere Unieuro, consentirà alla Società di ampliare il flottante e favorire la liquidità del titolo.

Giancarlo Nicosanti Monterastelli, Amministratore Delegato di Unieuro ha così commentato: «La completa uscita dell’ormai ex-socio di maggioranza Rhône rappresenta per Unieuro un nuovo passaggio storico: nata come impresa familiare oltre ottant’anni fa e per quindici controllata dal private equity, Unieuro diventa oggi una società a capitale diffuso, una delle rare public company italiane».