Unieuro: ricavi, utili e liquidità in crescita nei primi 9 mesi

G.Nicosanti
Giancarlo Nicosanti Monterastelli, amministratore delegato di Unieuro

Com’era prevedibile, gli ottimi risultati del Black Friday hanno influito sul Resoconto finanziario approvato dal Consiglio di Amministrazione relativo ai primi nove mesi dell’esercizio. I dati evidenziano un’accelerazione dei ricavi che salgono a 1.759,5 milioni di Euro (+15,2% rispetto ai primi nove mesi 2018/19), mentre l’EBITDA Adjusted e il Risultato Netto Adjusted sono cresciuti rispettivamente a 49,6 milioni di Euro (+13,7%) e a 23,9 milioni (+14%). La generazione di cassa, stagionalmente molto forte, si è tradotta in un Adjusted levered free cash flow superiore ai primi nove mesi 2018/19 e pari a 57,3 milioni di Euro, tale da far registrare a Unieuro un avanzo netto di cassa al 30 novembre 2019 di 31,5 milioni di Euro.

Giancarlo Nicosanti Monterastelli, amministratore delegato di Unieuro: «Unieuro è una macchina rodata, con una strategia corretta, un business model efficace e una squadra che ha ampiamente dimostrato di saper creare valore. Sebbene le condizioni di mercato restino sfidanti, gli ottimi dati preliminari di dicembre ci rendono ancora una volta fiduciosi di poter rispettare le attese dei nostri azionisti, confermando la nostra leadership, non solo in termini di ricavi ma anche di redditività».

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre approvato i progetti di fusione per incorporazione di Carini Retail S.r.l. (titolare dei 12 negozi Pistone) e Monclick S.r.l.

In allegato il dettaglio dei risultati.