Ikea lascia Amazon Usa

ikea negozioDopo Birkenstock e Nike, anche Ikea abbandona il sito statunitense di Amazon, spinta dal bisogno di veicolare diversamente i propri prodotti. Il segnale che arriva è che Amazon sta diventando sempre meno attrattiva per le aziende anche a causa della vendita di prodotti contraffatti e per la mancanza di controlli.

Per i progetti futuri non ci sono state indiscrezioni, tranne una dichiarazione di Torbjorn Loof, chief executive of Inter Ikea, rilasciata al Financial Times e ripresa da ItaliaOggi in cui si parla del lancio «di un proprio marketplace, che includerebbe la vendita di prodotti diversi e anche di quelli dei propri concorrenti».