Il presidente Aires Scozzoli commenta i dati GfK e invita tutti a Roma al convegno “Oltre la webtax”

Andrea Scozzoli, Presidente AIRESAndrea Scozzoli, Presidente della Aires-Confcommercio ha commentato i dati di vendita diffusi ieri da GfK, che nonostante registrino una contrazione dell’1%, hanno confermato una crescita dell’online del 14,5%, dei rivenditori di elettronica di consumo (electrical retailer) del 2% e dei mass merchandiser (che includono i pure player specialist) dell’1%.

«I risultati positivi del nostro comparto, in controtendenza rispetto al mercato in generale, dimostrano che siamo ampiamente riconosciuti per la nostra professionalità e in quanto portatori di innovazione. Va sottolineato, però, che la continua crescita del canale online, della quale siamo ben contenti perché tutti gli associati Aires sono multicanale, rende assolutamente necessario interrogarsi sulle regole del gioco. L’avvento delle piattaforme multinazionali di intermediazione commerciale online ha dato vita a nuove forme distributive e a nuove strutture di organizzazione del commercio. E, affinché questa trasformazione possa rappresentare una vera opportunità – non solo per i consumatori ma anche e soprattutto per il Paese – è necessario o quantomeno, ove non sia oggettivamente possibile sottoporre tutti gli operatori alle stesse norme, di regolamentazioni simmetriche.
Per rispondere proprio a questa necessità, abbiamo commissionato un importante studio, intitolato La concorrenza asimmetrica, che potrà contribuire alla impostazione di un dibattito costruttivo non solo tra i principali stakeholders, ma anche a livello governativo ed economico, nazionale e sovranazionale.
Lo presenteremo a Roma, Giovedì 21 novembre, presso l’Hotel Nazionale di Piazza Monte Citorio 131, alle ore 10.00».