+ 16,6% di fatturato nel primo semestre per Unieuro

Giancarlo Nicosanti Monterastelli, amministratore delegato di Unieuro
Giancarlo Nicosanti Monterastelli, amministratore delegato di Unieuro

Nonostante il periodo non particolarmente significativo, Unieuro ha realizzato nel primo semestre un fatturato superiore al miliardo di euro, in aumento del 16,6%.

A trainare i risultati sono state le attività digitali dell’insegna e le azioni di crescita intraprese, che hanno portato a un’espansione del network di negozi diretti ed indiretti.

Ultime in ordine di tempo, le nuove apertura dei punti di vendita diretti di Portogruaro (Venezia), Gela (Caltanissetta) e Misterbianco (Catania), questi ultimi nell’ambito del progetto di sviluppo dell’insegna in Sicilia, promosso a partire dall’acquisizione degli ex-negozi Pistone.

Giancarlo Nicosanti Monterastelli, amministratore delegato di Unieuro, ha commentato: «Si è chiuso un semestre ricco di soddisfazioni, che ci ha visti espanderci con determinazione sul mercato, guadagnare quote in tutti i canali e categorie e rafforzare una leadership sempre più forte e riconosciuta.
Archiviata con rapidità ed efficacia l’integrazione dei negozi ex-Pistone, oggi fiore all’occhiello della nostra rete al Sud, siamo ora fortemente focalizzati sugli appuntamenti chiave del secondo semestre, a partire dal Black Friday, pur monitorando con grande attenzione le dinamiche di un mercato molto frammentato, che offre opportunità di crescita sempre nuove».

ricavi unieuro
Interessante anche la crescita della categoria Servizi (+24%), che evidenzia un nuovo focus dell’azienda che il 4 aprile 2019 ha presentato “Casa Sicura Multiplan”, l’innovativo servizio di assistenza aggiuntiva proposto in esclusiva da Unieuro e l’”assistente digitale”, che grazie al successo riscontrato, a partire dall’11 ottobre è stato rinominato “Helpy” ed è stato potenziato ed esteso a tutte le principali aree urbane italiane. Il servizio, fornito a domicilio, prevede l’installazione e configurazione di dispositivi tecnologici, con particolare riferimento alla domotica e all’Internet of Things.

Tra le novità del semestre, anche la nuova funzionalità “realtà aumentata” dell’App Unieuro, che permette di simulare la presenza di grandi elettrodomestici e tv in uno specifico ambiente, così da poter scegliere facilmente le soluzioni che meglio si adattano alla propria abitazione.

Qui i risultati primo semestre. Per comparare meglio i dati economico-finanziari rispetto al precedente esercizio, Unieuro ha utilizzato il principio contabile IAS 17, che da quest’anno è stato sostituito dal nuovo principio contabile IFRS 16.