Faber – Le persone prima di tutto

Giovanni Manarini, Head of Human Resources
Giovanni Manarini, Head of Human Resources

Non è la prima volta che Faber investe sulla formazione. Quest’anno lo fa con il “Game Challenge 2019”, un’iniziativa di respiro internazionale per lo sviluppo dei talenti che coinvolge 35 dipendenti di sette Paesi differenti con Hackathon finale a Fabriano.

La prima fase del “Faber Game Challenge 2019” si è svolta a settembre e ha coinvolto i partecipanti in una serie di simulazioni online nelle quali hanno riprodotto le dinamiche di un determinato scenario economico e le relative sfide di business con l’obiettivo di stimolare problem solving, creatività, analisi strategica e decision making.

I due migliori team selezionati, parteciperanno a novembre ad un Hackathon che si svolgerà nell’headquarter di Fabriano e che si concluderà con la scelta dei vincitori che saranno premiati dal board dell’azienda.

«“Faber Game Challange 2019” è un’iniziativa che ha l’obiettivo di accrescere le competenze manageriali necessarie allo sviluppo di carriera dei leader di domani; leader che dovranno essere sempre più in grado di guidare processi aziendali e persone su più paesi e continenti. Ed è per questo che è indispensabile per i nostri managers sviluppare un mindset che permetta di comprendere le diversità culturali e allo stesso tempo di competere con successo in un contesto globale – ha dichiarato Giovanni Manarini, Head of Human Resources: – Crediamo che lo sviluppo dei talenti e delle loro potenzialità abbiano una valenza strategica».