Arçelik promuove la collaborazione intersettoriale per salvare l’ambiente

Hakan Bulgurlu, CEO di Arçelik
Hakan Bulgurlu, CEO di Arçelik

Arçelik, capogruppo proprietario di 12 brand nel settore elettrodomestici, tra cui i due brand europei, Beko e Grundig, ha dichiarato ad IFA 2019 il suo impegno a mettere a disposizione la sua tecnologia, che filtra le microfibre, ai competitor nell’industria degli elettrodomestici.

La compagnia ha sviluppato infatti la prima lavatrice al mondo con sistema di filtrazione incorporato per microfibre sintetiche, disponibile sul mercato nel 2020. La nuova tecnologia bloccherà il 90% delle microfibre prima che entrino nelle sorgenti d’acqua, attraverso un sistema di filtraggio collocato nel cassetto del detersivo, che filtrerà l’acqua prima di scaricarla.

Nel suo discorso di apertura, il CEO di Arçelik Hakan Bulgurlu ha chiesto una collaborazione più stretta tra le aziende del settore ed è pronto a condividere questa nuova tecnologia all’avanguardia per un bene comune. Bulgurlu ha affermato che l’umanità sta affrontando una crisi globale che danneggia e distrugge l’ambiente molto più velocemente di quanto, questo, riesca a rigenerarsi. «In quanto gruppo internazionale, con prodotti e servizi distribuiti in 146 paesi, abbiamo deciso proprio come mission di fare tutto ciò che ci è possibile per attuare un cambiamento. Ogni giorno perso contro la lotta ai disastri ambientali, è un giorno a favore della catastrofe climatica. Crediamo che ridurre il danno ambientale in atto, sia un dovere per la nostra azienda e una grande opportunità che dobbiamo cogliere» ha detto Bulgurlu.

Bulgurlu ha affermato che i consumatori di oggi non solo sono sempre alla ricerca di prodotti che affrontino questi problemi globali e ambientali- ma sono anche disposti a pagare molto di più per questi. «Questo conferma l’idea che aziende orientate a obiettivi precisi supereranno i loro competitor nel lungo periodo. In Arçelik, ci impegniamo a costruire marchi all’avanguardia cercando di differenziarci con prodotti e tecnologie che supportino la sostenibilità, così come ci concentriamo su un uso efficiente delle risorse e soluzioni di economia circolare, come la tecnologia di filtrazione delle microfibre. Questa tecnologia è l’innovazione più importante nata da Arçelik e ha il potenziale di creare cambiamenti significativi e di grande portata nel nostro pianeta. Abbiamo fatto investimenti importanti in ricerca e sviluppo e siamo entusiasti di lavorare con ONG, università e altri interlocutori per espandere questo progetto», ha detto Bulgurlu invitando tutti i produttori di elettrodomestici ad adottare questa tecnologia.