IFA 2019 – Midea: aria fredda senza danni alla salute

midea ifa 2019La cinese Midea punta ad una maggiore presenza sul mercato italiano, obiettivo da raggiungere anche attraverso eventi come IFA.
Ad attirare l’attenzione allo stand, degno di nota per dimensioni, effetti di luce e design, è il condizionatore BreezeleSS+ (799 euro) studiato per investire il meno possibile le persone con un flusso d’aria diretto senza compromettere le prestazioni e l’efficienza grazie all’emissione a 360° tramite deflettori microforati.
In perfetto spirito smart home, una delle tendenze del salone, ogni funzione può essere gestita in remoto con l’App MideaAIR.
I due deflettori sono dotati di 7.928 microfori con struttura “a clessidra” per una fuoriuscita dell’aria in diverse direzioni ed il più possibile impercettibile per l’utente.
La struttura è diversificata per dimensioni e orientamenti in ogni singolo foro per ottenere una distribuzione del soffio più ampia, in questo processo, la corrente è pressurizzata, mescolata e poi dispersa. Ad una dispersione migliore contribuiscono l’originale design con curvatura delle alette e le innovative uscite laterali.
Grazie alla tecnologia di raffreddamento rapido, con compressore Inverter Quattro (65Hz in 6s) e angolo del deflettore ampio 70mm, BreezeleSS+ può raffreddare la temperatura della stanza in un minuto (60 metri quadri) e raggiungere i 23 gradi in 40 secondi, producendo un suono pari a 21 dB.
Tre le modalità di refrigerazione possibili, la delicata Breeze Away con getto orientato verso l’alto, Breeze Mild, un “gentile” flusso refrigeratore e BreezeleSS, la soffusa climatizzazione destinata a tutta la stanza.
Comprese nel dispositivo anche alcune funzioni speciali: pulizia controllata, umidità personalizzata e regolazione intelligente della curva di riposo, per programmare l’intensità del fresco durante la notte.