IFA 2019 – AEG: tutta la cucina a portata di App

aeg ifa 2019Ad IFA 2019 protagonista la cucina connessa grazie ad AEG. Il nuovo forno CookView dell’azienda controllata dalla svedese Electrolux dispone di connessione integrata ed è in grado di cuocere in tre modi diversi: calore, vapore o entrambi. In questo ultimo caso l’apparecchio calcola in autonomia il rapporto ottimale tra calore e vapore con la funzione Steamify. «Il consumatore vuole essere in grado di cucinare ottimi piatti anche a casa, grazie al perfetto livello di cottura -, spiega Anna Ohlsson-Leijon, CEO Business Area Europe Electrolux, – con la funzione Steamify tutto questo è possibile, è un’interfaccia che si focalizza sul risultato voluto dall’utente, per esempio un pesce cotto a vapore alla temperatura ideale o con una crosta più croccante all’esterno, lui non deve pensare a niente altro».

CookView ha inoltre una telecamera integrata per il controllo della cottura da remoto tramite lApp My AEG Kitchen.

Piano SensePro è invece un piano a induzione dotato della termo-sonda wireless senza batteria (prima al mondo nel suo genere) che comunica direttamente con il piano cottura per rendere disponibile la temperatura dei cibi o della padella in tempo reale.

SenseHob grazie all’App e le ricette collegate può regolare le impostazioni di cottura una volta comunicata la pietanza.

Chiude la veloce carrellata degli elettrodomestici per cucinare, il frullatore Gourmet 7 che vanta invece un’inclinazione a 10° della caraffa per una migliore miscelazione di qualsiasi ingrediente. Risultati migliorati del 65% secondo l’azienda, oltre a disporre di differenti velocità.

Frigorifero a portata di App

Due le novità AEG invece per quanto riguarda il “frigorifero del futuro”. Smarter FridgeCam è la camera che scatta una foto ogni volta che la porta viene chiusa per conservare una memoria permanente dello stato dell’arte di quello che è disponibile al momento in casa e ridurre gli sprechi.

Il nuovo MultiChill è dotato di una connessione integrata, quattro porte e vano congelatore, permette di gestire la temperatura in modo intelligente, con lo scomparto centrale che può essere regolato a piacimento da -2 a +7 gradi. In questo caso la connettività è utile per la gestione da remoto del prodotto tramite l’applicazione, per esempio è possibile attivare la funzione di congelamento rapido Frostmatic già dal supermercato, ancora prima di arrivare a casa per mantenere il più possibile la temperatura costante. Presente anche un alert quando la porta rimane aperta.

Basta mal di schiena

Ci ha favorevolmente impressionato la lavastoviglie ComfortLift che semplifica le operazioni di carico e scarico grazie al cestello inferiore che si solleva tramite una pratica maniglia, il tutto per gestire piatti e pentole senza doversi più chinare.

Presente anche QuickSelect, l’interfaccia intuitiva e sensibile al tocco, che consente di impostare il tempo di esecuzione desiderato del programma tramite un cursore a sfioramento oltre alla possibilità di gestione tramite App.

Per AEG tempo anche di partnership, annunciata la collaborazione con SideChef, una food App che dispone di 15.000 ricette realizzate da 300 food influencer e appassionati. Queste possono essere inviate direttamente agli elettrodomestici che provvedono poi a regolare temperatura e tempi di cottura.

Da segnalare anche la lavatrice e asciugatrice a pompa di calore con tecnologia 3DSCAN e connessione integrata serie 9000, anche questa gestibile tramite l’App My AEG.

La prima lavasciuga al mondo a pompa di calore del brand permette di lavare e asciugare carichi fino a tre kg di peso in tre ore e asciugare a basse temperature per risparmiare fino al 40% di energia e di acqua.