IFA 2019 – LG annuncia il primo TV OLED 8K

LG-SIGNATURE-OLED-8KÈ il modello 88Z9 di LG Electronics il primo TV OLED 8K (7.680 x 4.320 pixel) al mondo. Lo ha annunciato l’azienda assieme al primo TV NanoCell 8K (modello 75SM99). I due televisori saranno visibili all’IFA, la fiera di Berlino che apre i battenti il 6 settembre. Saranno poi in vendita entro fine mese in Australia, Germania, Francia, Regno Unito e Stati Uniti. In Italia gli LG TV 8K verranno introdotti entro la fine dell’anno.

Lg sottolinea che i nuovi TV 8K soddisfano e vanno anche oltre lo standard Information Display Measurements (IDMS) stabilito dall’International Committee for Display Metrology (ICDM), secondo il quale la risoluzione dichiarata di uno schermo non dipende solo dal numero di pixel ma anche dalla possibilità di distinguere adeguatamente i singoli pixel al fine di restituire un’immagine con la risoluzione dichiarata.

L’ICDM ha infatti definito la Contrast Modulation (CM), che misura con precisione se i pixel sono distinguibili l’uno dall’altro. Affinché uno schermo TV fornisca la risoluzione indicata dal numero di pixel, ICDM richiede che il valore di CM minimo ecceda la soglia del 25% per le immagini e del 50% per i testi. Pertanto, un TV 8K con un valore di CM inferiore secondo ICDM non fornisce un’esperienza in 8K reale, anche se ha 7.680 x 4.320 pixel. Nei test eseguiti secondo gli standard del settore, sia Lg Signature OLED 8K sia LG 8K NanoCell TV hanno registrato valori CM attorno al 90%, garantendo quindi una reale esperienza di visione in 8K.

Con una diagonale da 88”, Lg Signature OLED 8K sfoggia un design sofisticato e minimalista, con un supporto in alluminio spazzolato e un display praticamente privo di cornice. Inoltre, è dotato di un sistema di altoparlanti integrato da 80 W.

Anche LG NanoCell TV 8K da 75″ sfrutta le tecnologie Nano Color per migliorare la riproduzione dei colori e Nano Black (Full Array Dimming Pro ottimizzata per l’8K) per controllare con precisione la retroilluminazione del televisore per neri più profondi e maggiore contrasto.

Entrambi i TV 8K usano un upscaling 8K e una riduzione del rumore avanzata, aggiornata da quattro a sei passaggi. L’obiettivo è fornire un’immagine 8K senza soluzione di continuità durante la conversione di contenuti da 4K nativo (3.840 x 2.160) o da Full HD (1.920 x 1.080). Queste prestazioni sono ulteriormente ottimizzate dal processore smart α9 Gen 2 8K. Il chip migliora la qualità dell’immagine e del suono utilizzando la tecnologia di deep learning e l’accesso a un ampio database, consentendogli di riconoscere la qualità delle fonti e ottimizzare qualsiasi tipo di contenuto. α9 Gen 2 8K analizza anche le condizioni ambientali per raggiungere il livello perfetto di luminosità dello schermo in ogni momento.

Un algoritmo intelligente esegue il mix dell’audio a due canali con l’audio surround 5.1 virtuale, fornendo un paesaggio sonoro tridimensionale per rendere più realistici e immersivi film, musica ed eventi sportivi. I TV sono anche WiSA Ready per l’home theater wireless con audio a 16 bit non compresso su un massimo di 5.1 canali; un modo per sperimentare il suono dinamico di Dolby Atmos.

Per garantire un’esperienza cinematografica, LG 8K OLED TV e 8K NanoCell TV dispongono di Cinema HDR, che comprende il supporto per Dolby Vision e Advanced HDR da Technicolor fino a 4K e HLG e HDR10 fino a 8K. Sono inoltre dotati di quattro porte che supportano HDMI 2.1, che consentono di usufruire del contenuto 8K a 60 frame al secondo. Sono inoltre compatibili con Automatic Low Latency Mode (ALLM), Variable Refresh Rate (VRR) ed Enhanced Audio Return Channel (eARC).

I due nuovi TV supportano Apple AirPlay 2 e HomeKit e, in alcuni mercati, integreranno di Google Assistant e Amazon Alexa.

 

Fonte: Eurosat