I robot connessi di iRobot: Roomba Serie 900 e Serie e

irobotGrazie al sistema Visual Localization, al controllo tramite l’App iRobot HOME con connettività wireless e a una potenza di aspirazione quintuplicata rispetto alla precedente generazione di robot Roomba serie 600/700, iRobot Roomba 966 – distribuito da Nital – consente di avere pavimenti più puliti in tutta la casa, in modo semplice e veloce. Roomba 966 monta le migliori soluzioni iRobot, incluse le esclusive spazzole Aeroforce in silicone, che amplificano la potenza aspirante richiedendo una manutenzione ridotta, la tecnologia Dirt Detect Series II, che individua le aree più sporche e indica all’aspirapolvere di concentrarsi su di esse e la speciale funzionalità della serie 900, che permette al robot di ricaricarsi e riprendere automaticamente il lavoro da dove si è interrotto, fino a completare la pulizia dell’intero appartamento. L’applicazione, iRobot HOME, disponibile per Android e iOS, permette di avviare e interrompere la sessione di lavoro, avviare il robot in modalità SPOT per una pulizia mirata su una determinata area particolarmente sporca, se necessario, accedere ad informazioni dettagliate sul prodotto e contattare l’assistenza clienti. Il robot aspirapolvere può essere facilmente controllato tramite il tasto CLEAN.

Una serie completa
La Serie 900 comprende anche i modelli Roomba 965 e Roomba 980.
Roomba 965 dispone del sistema di navigazione iAdapt 2.0 con Visual Localization: utilizza un sistema di pulizia ad alta efficienza e una serie completa di sensori visivi per navigare senza problemi e pulire in piena autonomia tutte le stanze di una casa. Crea precisi punti di riferimento e il robot aspirapolvere non perde mai la traccia della sua posizione. Riprende il lavoro da dove ha finito e pulisce ininterrottamente per un massimo di 75 minuti. Quando sta per scaricarsi va alla sua home base, si ricarica e riprende la pulizia da dove l’aveva interrotta per finire di pulire la casa. Dual Mode Virtual Wall Barrier: indica al robot dove poter andare e dove no in due differenti modalità. Tiene il robot nelle camere che desideriamo far pulire e fuori da quelle in cui non vogliamo che pulisca, creando una barriera intorno agli oggetti in modo che il robot non gli si avvicini. La connessione wi-fi e l’APP iRobot HOME aiutano a impostare il programma migliore e a pulire, ovunque e in qualunque momento. Oppure basta schiacciare il pulsante CLEAN sul robot. Questo modello è programmabile in qualsiasi momento ovunque ci si trovi.
Roomba 980 utilizza un sistema di pulizia ad alta efficienza e una serie completa di sensori visivi per navigare senza problemi e pulire in piena autonomia tutte le stanze di una casa. Crea precisi punti di riferimento e non perde mai la traccia della sua posizione.
Il sensore ottico di riconoscimento del suolo garantisce costantemente al robot di esprimere sempre le massime performance, anche su superfici difficili come tappeti e moquette. Il robot pulisce ininterrottamente per un massimo di due ore e quando sta per scaricarsi va alla sua home base, si ricarica e riprende la pulizia da dove l’aveva interrotta per finire di pulire la casa. La funzione Dual Mode Virtual Wall Barrier consente di escludere la pulizia di alcuni ambienti o di alcuni luoghi precisi della casa creando una barriera intorno agli oggetti in modo che il robot non gli si avvicini. L’App iRobot Home aiuta a impostare il programma preferito e a pulire la casa, ovunque e in qualunque momento ci trovi; oppure basta schiacciare il pulsante CLEAN sul robot. Inoltre, si può scegliere se il robot effettui uno o due passaggi, che pulisca gli angoli e che usi la sua funzione Carpet Boost. I controlli più complessi sono delegati alla App, mentre l’interfaccia manuale ha solo tre semplici comandi: DOCK, CLEAN e SPOT.

Attento alle briciole
Il robot aspirapolvere iRobot Roomba e5 può essere comandato a distanza ovunque ci si trovi, è sufficiente premere il pulsante CLEAN direttamente sullo smartphone. Il robot pulirà il pavimento in assenza del consumatore, sfruttando le nuove spazzole multi-superficie in grado di raccogliere ancora più sporco da piastrelle, parquet, tappeti e moquette. Anche la rimozione della polvere risulta estremamente facile: basta premere un pulsante per sganciare il contenitore raccogli-polvere dal corpo del robot. Dopo aver rimosso il filtro High Efficiency, è possibile lavarlo sotto l’acqua per rimuovere anche la polvere più fine che si accumula negli angoli.
Le spazzole in gomma di Roomba e5 presentano cordoli più pronunciati per una maggiore capacità di presa e cattura dello sporco. La tecnologia Power-Lifting alla base del motore aspirante garantisce una potenza di risucchio cinque volte superiore a quella che caratterizza i modelli della serie 600.
Grazie a uno speciale sensore acustico, Roomba e5 si accorge della presenza di briciole, crocchette o altre particelle solide, concentrando nei punti interessati, la sua azione pulente. Il robot riprende il suo cammino soltanto dopo aver rimosso l’ultimo granello, lasciando il pavimento perfettamente pulito così come farebbe un utente con il suo aspirapolvere tradizionale. Grazie alla tecnologia Dirt Detect, il riconoscimento dello sporco in eccesso si attiva in automatico.
Roomba e5 si ferma e indietreggia di fronte a scale e dislivelli, grazie ai sensori posti in basso. Una sicurezza per chi vive in case a più piani. Roomba e5 si occupa della casa mentre l’utente svolge le normali attività quotidiane insieme alla sua famiglia. L’accessorio Dual Mode Virtual Wall in dotazione crea barriere invisibili intorno agli oggetti o in corrispondenza di usci da non oltrepassare.