Euronics: una formazione articolata

Claudia Castrucci, responsabile formazione di Euronics
Claudia Castrucci, responsabile formazione di Euronics

«Euronics Academy -, afferma Claudia Castrucci, responsabile formazione di Euronics, – prevede programmi di formazione continua che si realizzano attraverso l’ausilio di metodologie didattiche differenti: in aula oppure a distanza, in una logica “blended learning” che ben si adatta alle esigenze degli oltre 4.700 dipendenti distribuiti su tutto il territorio nazionale. Queste attività sono pianificate e gestite da una struttura interna centrale che opera in sinergia con esperti di retail, di processi di vendita, di leadership e soft skills – e con fornitori specializzati insieme ai quali potenziamo in modo continuativo le competenze tecniche dei nostri responsabili cliente». «Abbiamo una struttura centrale -, prosegue Claudia Castrucci, – che eroga servizi formativi nazionali a beneficio dello sviluppo del capitale umano delle aziende socie. Grazie al lavoro congiunto con i Digital Transformation Manager delle imprese del gruppo Euronics, raccogliamo i fabbisogni formativi e progettiamo i percorsi formativi secondo una logica “Glocal”. È grazie a questo lavoro sinergico che oggi stiamo rivoluzionando il modo di intendere la formazione. Le modalità e i luoghi della conoscenza sono oggi diffusi e aperti, le nuove tecnologie consentono di imparare in modo veloce, ovunque ci si trovi, i contenuti sono accessibili in qualsiasi momento. Per affrontare al meglio questa sfida, mantenendo un approccio strategico ci riscopriamo appassionati di strumenti digitali e capaci di comprendere e creare contenuti e modalità di education innovativi: la formazione che stiamo disegnando oggi prevede nuove logiche “Mobile”, di “Storytelling” e di “Gamification” sempre più ingaggianti ed interattive, offrendo strumenti alternativi al classico desktop con erogazione frontale, che siano in grado di coinvolgere e di motivare anche il nostro target più giovane, avvicinandoci alle abitudini d’uso e al mondo dei millennials». I fornitori sono partner strategici per l’aggiornamento continuo del personale di vendita su prodotti e sulle tecnologie innovative. «Grazie a questa importante collaborazione popoliamo la nostra piattaforma di e-learning con moduli sempre aggiornati, per approfondire i punti di forza dei vari marchi e per conoscere le nuove tecnologie ed innovazioni di prodotto. Organizziamo anche sessioni in aula virtuale, in modalità sincrona, dedicate ai principali lanci prodotto che permettono ai responsabili cliente di aggiornarsi sulle novità tecnologiche, collegandosi direttamente dal proprio negozio». Una chat dedicata permette al fornitore relatore di rispondere in tempo reale alle domande del personale di vendita uniformando il grado di preparazione su tutto il territorio nazionale garantendo elevati standard di qualità nel servizio di consulenza al consumatore. La tipologia di training è pensata specificatamente per le diverse figure professionali che vivono il punto vendita. Partendo dal comune obiettivo strategico sono progettati programmi declinati rispetto ai differenti ruoli e alle diverse competenze richieste. «I soci che hanno introdotto le figure dei capi reparto all’interno della propria organizzazione vedono l’attivazione, oltre al percorso comune a quello per responsabili cliente, di moduli specifici per lo sviluppo della leadership e per la conduzione e motivazione dei collaboratori, per coadiuvare in questo senso la figura dello store manager impegnato anche su altri fronti nella complessa quotidiana gestione del punto vendita».