L’assemblea degli azionisti approva il bilancio Unieuro

unieuro-Gli azionisti di Unieuro si sono riuniti per approvare il bilancio presentato l’8 maggio scorso al consiglio di amministrazione.

Prima dell’incontro, il CEO di Unieuro Giancarlo Nicosanti, ha espresso a ForlìToday la sua soddisfazione per i risultati del 2018: «Un anno straordinario, abbiamo superato tutti i precedenti record, dall’utile al fatturato, dall’Ebitda ai dividendi proposti agli azionisti».

Unieuro ha in effetti dichiarato ricavi per 2,1 miliardi di Euro, +12,3% rispetto all’esercizio precedente, con una crescita del canale online del 32,5%, frutto della strategia omnicanale che il CEO riconosce come «l’unica strategia possibile».

L’Assemblea ha nominato i 9 componenti del consiglio di amministrazione, fissando in tre esercizi la durata in carica del nuovo Cda. Per gli esercizi 2019/20, 2020/21 e 2021/22, sono stati nominati i seguenti consiglieri di amministrazione: Bernd Erich Beetz (presidente), Robert Frank Agostinelli, Pietro Caliceti (indipendente), Catia Cesari (indipendente), Gianpiero Lenza, Marino Marin (indipendente), Giancarlo Nicosanti Monterastelli, Monica Luisa Micaela Montironi (indipendente), Alessandra Stabilini.

I consiglieri Bernd Erich Beetz, Robert Frank Agostinelli, Catia Cesari, Gianpiero Lenza, Marino Marin, Giancarlo Nicosanti Monterastelli, Monica Luisa Micaela Montironi e Alessandra Stabilini sono stati tratti dalla lista N.1 presentata da Monte Paschi Fiduciaria S.p.A. per conto di Italian Electronics Holdings S.r.l., che detiene una partecipazione pari al 33,82% del capitale sociale di Unieuro. Tale lista è stata votata dal 59,545% capitale sociale rappresentato in assemblea.

Il consigliere Pietro Caliceti è stato tratto dalla lista n. 2 presentata congiuntamente dai seguenti azionisti titolari complessivamente di diritti di voto pari al 5,755% del capitale sociale della società: Amundi Asset Management S.g.r.p.A., gestore dei fondi: Risparmio Italia, Amundi Sviluppo Italia, Amundi Dividendo Italia, Amundi Valore Italia PIR e Amundi Accumulazione Italia PIR 2023; Arca Fondi S.G.R. S.p.A. gestore del fondo Arca Economia Reale Equity Italia; Fideuram Asset Management (Ireland) – Fonditalia Equity Italy; Fideuram Investimenti SGR S.p.A. gestore del fondo Piano Azioni Italia; Mediolanum Gestione Fondi SGR S.p.A. gestore dei fondi: Mediolanum Flessibile Futuro Italia e Mediolanum Flessibile Sviluppo Italia e Mediolanum International Funds Limited – Challenge Funds – Challenge Italian Equity. Tale lista è stata votata dal 26,795% capitale sociale rappresentato in assemblea.

L’Assemblea ha inoltre nominato Bernd Erich Beetz Presidente del Consiglio di Amministrazione. Nominato anche il collegio sindacale, formato dagli effettivi Giuseppina Manzo, Maurizio Voza, Federica Mantini e dai supplenti Valeria Francavilla e Davide Barbieri. I sindaci Maurizio Voza, Federica Mantini e Valeria Francavilla sono stati tratti dalla lista n.1 presentata da Monte Paschi Fiduciaria S.p.A. I sindaci Giuseppina Manzo e Davide Barbieri sono stati tratti dalla lista n. 2.