Olimpia Splendid annuncia l’accordo con Alto Partners SGR

Olimpia Splendid S.p.A. comunica l’ingresso di Alto Partners SGR, come socio di minoranza con una quota pari al 30% del capitale sociale. Alto Partners è società indipendente di gestione di fondi di Private Equity che investono nel capitale di PMI italiane. L’operazione è stata conclusa attraverso un aumento di capitale riservato, deliberato dal CdA di Olimpia Splendid: il pacchetto di maggioranza (70%) rimane nella disponibilità di OS Holding controllata dalle famiglie Saccone e Dalla Bona.

L’accordo con Alto Partners SGR è finalizzato a dotare il Gruppo industriale di Cellatica (BS), attivo dal 1956 nella progettazione, produzione e commercializzazione di prodotti per la climatizzazione, il riscaldamento e il trattamento dell’aria, delle risorse finanziarie necessarie a sostenere un percorso di crescita e internazionalizzazione sempre più marcata.

Olimpia Splendid, infatti, intende rafforzare il presidio del proprio Made in Italy sui mercati internazionali e finanziare la crescita sia per linee interne, attraverso l’innovazione di prodotto e investimenti in nuove tecnologie a basso impatto ambientale, sia per linee esterne mediante acquisizioni strategiche.

Dal punto di vista finanziario, l’ingresso nell’azionariato di Alto Partners SGR si traduce in un apporto di capitale che garantisce una liquidità importante in vista dei futuri investimenti. Tutto ciò, inoltre, è propedeutico al raggiungimento di due traguardi ambiziosi: l’incremento di fatturato, da portare a quota 100 milioni di euro nell’arco di un triennio, e il collocamento in Borsa di Olimpia Splendid.

«Abbiamo identificato in Alto Partners il socio ideale per rafforzare la nostra governance e la nostra struttura patrimoniale in modo da accelerare i processi di presidio dei mercati esteri e il processo di innovazione sostenibile; questo per centrare gli obiettivi sfidanti che ci siamo dati a medio termine – spiega Roberto Saccone, Presidente di Olimpia Splendid. Per noi è cruciale assecondare la crescita dell’export, che già oggi produce circa il 40% del fatturato, dando il massimo sostegno possibile all’ottimo andamento di filiali storiche come quelle spagnola e francese, ma anche a startup come la filiale brasiliana, che sta emergendo in un mercato difficile, ma ad altissimo potenziale».

Olimpia Splendid ha chiuso il 2018 facendo registrare un giro d’affari di 61,5 milioni di € (+5,6% vs. 2017), una PFN negativa per 8,7 milioni di euro e un EBITDA al 9%. Si registra, inoltre, una costante crescita degli investimenti in Ricerca e Sviluppo che hanno raggiunto un’incidenza pari al 5% del fatturato, così come un aumento dell’organico del gruppo che ha raggiunto le 117 unità. Dati che confermano la determinazione con cui l’Azienda sta perseguendo gli obiettivi di costante sviluppo e crescita.