LG – Ridefinire lo spazio

Basterebbe questo video suggestivo per presentare il nuovo LG Signature Oled TV R, il primo Tv arrotolabile esposto al Superstudio Più di zona Tortona. Ce lo siamo però fatto raccontare da Giulia Balestrieri, PR manager di LG.

«Il titolo dell’installazione è Redefining Space, ridefinire lo spazio. È un concept che è stato pensato da LG in collaborazione con lo studio di architettura e design industriale Foster+Partners, con il quale l’azienda aveva già collaborato in passato per il design del box che accoglie il Tv esposto. Foster+Partner ha pensato ad uno spazio espositivo molto minimalista dove il protagonista principale è il prodotto. L’aprirsi e chiudersi del Tv è accompagnato da un gioco di luce e di forme ad arco che richiamano il sole che sorge e che si abissa al tramonto».

Giulia Balestrieri, PR manager di LG

«La tendenza attuale è quella di comprare polliciaggi sempre più grandi, ma non tutti apprezzano l’ingombro del pannello. Questo prodotto risponde a questo doppio trend di mercato, da un lato avere un Tv grande e dall’altro non dovergli dedicare un’intera parete. In questo caso, il Tv può essere posizionato in qualunque luogo della casa, anche davanti alla libreria o in mezzo alla stanza perché, una volta riavvolto, il Tv scompare completamente. LG Signature Oled TV R si può utilizzare in tre diverse posizioni. Quando è completamente steso è un televisore normale, mentre quando è aperto per circa 1/3 viene utilizzato in modalità demo per accedere a delle informazioni come l’ora, il meteo, la musica, le foto e altre funzioni. Quando è completamente chiuso, funziona come una soundbar per ascoltare la riproduzione della musica senza avere l’ingombro del televisore. Da qui Redefining Space perché avere un Tv a scomparsa cambia completamente lo spazio abitativo».