Le EcoIsole RAEE di Milano fanno scuola

ecolightLe EcoIsole RAEE realizzate dal consorzio Ecolight per la raccolta di prossimità di smartphone e piccoli elettrodomestici hanno richiamato l’attenzione di una delegazione del C40 – Cities Climate Leadership Group, rete globale costituita dai sindaci delle maggiori città del mondo per combattere i mutamenti climatici.

Durante il sopralluogo a Milano, la delegazione ha infatti fatto tappa nel quartiere Baggio per vedere il funzionamento dell’EcoIsola RAEE posizionata al Municipio 7.

Grazie infatti al progetto avviato da Amsa-Gruppo A2A in collaborazione con Ecolight, otto EcoIsole sono state posizionate in altrettanti municipi del capoluogo lombardo: nei soli primi due mesi del 2019, sono state utilizzate da 2 mila cittadini che hanno conferito oltre 1,5 tonnellate di piccoli elettrodomestici, cellulari e lampadine a risparmio energetico.

«I RAEE sono tra i rifiuti che crescono ad un tasso maggiore nel mondo. Potenziare la loro raccolta è quindi una necessità per tutelare maggiormente l’ambiente», ricorda Giancarlo Dezio, direttore generale di Ecolight, consorzio nazionale per la gestione dei RAEE, delle pile e degli accumulatori esausti. «L’EcoIsola RAEE offre ai cittadini una possibilità in più per conferirli correttamente e così avviarli ad percorso di trattamento e recupero».