On air la campagna RAEE 2019

RAEE MANÈ on air dal 24 febbraio il primo dei tre flight della campagna media 2019 del Centro di Coordinamento RAEE che vede coinvolti TV, radio, digital e social.

L’obiettivo è aumentare la consapevolezza dei cittadini e dei consumatori e conseguentemente i volumi di raccolta dei rifiuti elettrici ed elettronici, ottenendo una partecipazione attiva da parte di tutta la popolazione e degli operatori del commercio.
La comunicazione intende inoltre promuovere e divulgare le buone pratiche di raccolta e gestione di questi rifiuti per preservare l’ambiente.

Lo spot Tv ha come soggetto il supereroe d’animazione RAEEMAN e in questi giorni sarà on air sui canali SKY, Mediaset Premium e LA7. Lo spot, nelle sue versioni base ed extended da 15” e 30”, verrà trasmesso in questo periodo sulle emittenti per un totale di 1.387 passaggi. La scelta di un supereroe che conduce le famiglie italiane alla gestione corretta dei RAEE stimola la ricerca di comportamenti virtuosi a vantaggio dell’ambiente.

La campagna radiofonica prevede uno spot da 30” che vede ancora protagonisti alcuni tra i più celebri DJ italiani come la new entry Francesco Facchinetti per Radio Kiss Kiss, Gigio D’Ambrosio per RTL 102.5, Anna Pettinelli per RDS, Ringo per Virgin Radio, La Pina per Radio Deejay, Ylenia per Radio 105, Paoletta per Radio Italia e Cristiano Militello per R101. Il passaggio radiofonico ha l’obiettivo di promuovere e incentivare la conoscenza dei RAEE e del loro corretto smaltimento con ironia e capacità di coinvolgimento. Complessivamente sono 686 gli spot radio pianificati nel corso di tre settimane.
La campagna sarà riproposta con due ulteriori flight nei mesi di giugno e di settembre.

Il media planning è integrato da una attività continuativa di digital programmatic, social e di influencer marketing. A questa si aggiunge un concorso internazionale di idee che coinvolge giovani creator e videomaker, per la produzione di contenuti video native destinati a popolare i social di Raccolta Raee.

Commenta l’avvio della campagna il Direttore del Centro di Coordinamento RAEE Fabrizio Longoni: «Anche per il 2019 i produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche svolgono un ruolo proattivo in comunicazione, consapevoli di quanto sia importante informare cittadini e consumatori sulla necessità di effettuare la raccolta differenziata dei RAEE. Il Centro di Coordinamento RAEE è il promotore del nuovo piano media che prevede per la prima volta la comunicazione televisiva dalla quale si aspetta un’ulteriore incremento di informazione dei cittadini».