LG – «Oggi c’è la tendenza ad acquistare un nuovo televisore in aggiunta a quello vecchio»

Alessandro Zearo, Marketing Manager Home Entertainment di LG
Alessandro Zearo, Marketing Manager Home Entertainment di LG

Quali sono i motivi principali che spingono un consumatore a sostituire un televisore? Ne abbiamo parlato con Alessandro Zearo, Marketing Manager Home Entertainment di LG.

Oggi qual è la vita media di un televisore?
I TV hanno una vita media molto alta. Basti pensare che ci sono ancora 10 milioni di CRT stimati nelle case degli italiani. Cambiano le esigenze degli utenti finali e così evolve il TV (risoluzione, HDR, Smart TV, sintonizzatore) e le nuove tecnologie come OLED che permettono pannelli sempre più sottili e design raffinati.

Quali sono i motivi principali che spingono un consumatore a sostituire un televisore?
È difficile che un consumatore sostituisca il proprio TV, più frequente è invece la tendenza ad acquistare un nuovo TV in aggiunta a quello vecchio. Questo fa pensare ai fattori che spingono un consumatore all’acquisto, che non necessariamente si basano sulla necessità di sostituire il vecchio TV, scelta che potrebbe basarsi magari principalmente sul prezzo, ma la scelta può dipendere da numerosi fattori. Succede sempre più spesso che i clienti abbiano semplicemente voglia di portare in casa un TV in grado di assicurare migliori performance di visione. In questo caso l’acquisto sarà probabilmente orientato a TV top di gamma, di tecnologia avanzata, come la tecnologia OLED, che integra sistemi operativi moderni e le più diffuse applicazioni native di content provider come Netflix, Amazon Prime, Chilli, già tutte disponibili sulla nostra gamma OLED e SuperUHD 2018.
Adesso nei nuovi acquisti si tende a preferire TV dai grandi polliciaggi, da esibire nella stanza più utilizzata e più in vista della casa, relegando invece il TV più datato a un’altra stanza. Il TV infatti non ha più solo uno scopo meramente funzionale ma assolve anche a una funzione d’arredo grazie alla capacità dei design più recenti, come quelli del nostro TV OLED E8, di integrarsi in maniera perfettamente naturale con il resto della casa.

Quali sono i criteri che determinano la scelta di un nuovo televisore: per esempio una nuova tecnologia, schermo più grande rispetto al precedente modello, altro?
Il fattore discriminante é certamente la tecnologia. La tecnologia OLED di LG garantisce una qualità di visione unica ed è infatti spesso definita come la “tecnologia display di nuova generazione” perché grazie ai pixel auto illuminanti elimina la necessità di qualsiasi tipo di retroilluminazione. Ciò consente di avere un TV all’avanguardia che ridefinisce la qualità dell’immagine, aspetto fondamentale per i clienti.
Altri fattori di grande influenza sono il polliciaggio; il trend punta infatti sempre di più a schermi “large screen”, e il design: i televisori non sono più infatti dei semplici oggetti di visione ma parti integranti della casa, e anche in questi termini i TV LG (OLED, ma non solo) rappresentano vere e proprie icone.

Per quanti anni garantite un televisore?
Se parliamo di garanzia, come tutti i prodotti di elettronica di consumo, parliamo di 24 mesi. Ma ovviamente la vita dei nostri TV è ben più lunga.