Arriva l’App che ti aiuta a scegliere gli elettrodomestici più efficienti

Digi LabelMettere a disposizione uno strumento veloce e intuitivo, accessibile direttamente dallo smartphone, che aiuta il consumatore a scegliere tra gli elettrodomestici in commercio quelli che consumano meno elettricità, risparmiando sulla bolletta e dando un contributo alla difesa dell’ambiente. Nasce così il progetto europeo DigiLabel che affianca l’etichetta energetica europea che divide gli elettrodomestici in classi energetiche.

PocketWatt, lo strumento online creato dal progetto, cattura e legge i codici QR generati dallo strumento stesso e applicati sugli elettrodomestici: al consumatore basta inquadrare col cellulare il QR code del prodotto scelto per ottenere le informazioni sulle sue caratteristiche di efficienza energetica, compresi i costi di gestione personalizzati secondo le proprie abitudini di utilizzo.
DigiLabel è un progetto triennale finanziato dall’Unione Europea all’interno del programma di ricerca e innovazione Horizon 2020. Il progetto, lanciato nel 2016, è attualmente testato nelle principali economie dell’Unione Europea, tra cui Italia, Germania, Spagna e Regno Unito.

PocketWatt e Whirlpool saranno presenti a Fa’ la cosa giusta, l’evento sul consumo critico e lo stile di vita sostenibile organizzato da Terre di mezzo che si terrà dall’8 al 10 marzo presso la FieraMilanoCity (padiglione 3, stand RC20). Whirlpool metterà in palio un frigorifero ad alta efficienza energetica per coloro che compileranno un questionario di valutazione presso lo stand DigiLabel-PocketWatt.

«Promuovere la sostenibilità e il consumo consapevole è più che mai una necessità, e deve essere considerata una sfida a cui tutti dobbiamo dare il nostro contributo – afferma Karim Bruneo, Corporate Responsibility and Government Relations Manager, Whirlpool EMEA. – In qualità di leader globale, Whirlpool è da sempre in prima linea nel ricercare soluzioni che siano un passo avanti rispetto al mercato in tema di efficienza energetica e riduzione dell’impatto ambientale. Per questo, essere presenti a Fa’ la cosa giusta al fianco di DigiLabel-PocketWatt ci permette di riaffermare con convinzione il nostro impegno nell’ambito della sostenibilità di prodotto e di processo in EMEA e a livello globale, consapevoli che solo una responsabilità condivisa possa portare ad un cambiamento effettivo e duraturo».

DigiLabel rende l’etichetta energetica UE anche più facilmente fruibile nei negozi fisici e online. Coinvolge, infatti, consumatori e rivenditori in ugual misura offrendo uno strumento vantaggioso per entrambi: dà informazioni facilmente comprensibili ai consumatori, in ottica di risparmio sui costi della bolletta elettrica e differenzia la proposta dei negozianti, che aiutano i clienti nella scelta dell’elettrodomestico più adatto alle loro esigenze. I consumatori possono andare dal rivenditore di elettrodomestici, inquadrare il codice QR col loro smartphone e conoscere immediatamente l’efficienza energetica dell’apparecchio scelto per capire come inciderà sui costi della bolletta elettrica; potranno anche confrontare i dati di diversi apparecchi in vendita nello stesso negozio.

Gli elettrodomestici venduti nell’Unione Europea sono dotati di un’etichetta standardizzata per permettere al consumatore a conoscere l’efficienza energetica dei prodotti che acquistano. Un sondaggio condotto lo scorso anno da Energy Saving Trust nel Regno Unito nell’ambito del progetto DigiLabel ha confermato che strumenti digitali come PocketWatt sono facili da usare e aiutano i consumatori a interpretare l’etichettatura energetica dell’UE e a scegliere i prodotti più efficienti.