Invitati a “curiosare” al roadshow di Riccione, organizzato da Whirlpool Italia per la sua clientela, ciò che è immediatamente emerso – prima ancora di soffermarci sui prodotti – è stato il clima che si è respirato nei due giorni che siamo stati ospiti. Merito del management Whirlpool in azione in questa avventura (composto, come si dice, da vecchie e nuove conoscenze) ma dove traspare innegabile l’impronta del nuovo General Manager Paolo Lioy che, evidentemente, ha saputo imprimere il proprio stile nel Gruppo infondendo entusiasmo, energia ma anche – a volte ci verrebbe da dire soprattutto – serenità nei propri collaboratori.
Poi, naturalmente, ci sono i prodotti e le iniziative. Il roadshow, principalmente incentrato sul built-in, ha permesso a Whirlpool di incontrare una quarantina di clienti dell’area centro-sud (dopo quello organizzato a Mogliano Veneto per il centro-nord).
Protagonisti, il già citato Paolo Lioy, General Manager Whirlpool Italia; Luca Lampredi, Sales Director Built-In Whirlpool Italia; Elena Mauri, Senior Category Kitchen & Trade Marketing Manager Built-In Whirlpool Italia; e Novella Sardos Albertini, Head of Brands, Communication & Sell-out Whirlpool Italia.
Il messaggio, forte e chiaro, è che Whirlpool Italia – dopo anni difficilissimi che hanno coinciso con l’integrazione con Indesit – ha ampiamente risolto alcuni problemi, soprattutto sul post-vendita.
Il messaggio più forte, proprio a seguito dell’integrazione fra i vari marchi e quindi siti produttivi “tutti” italiani è che Whirlpool ormai significa valorizzazione del “Made in Italy”, e questo rassicura non poco la rete dei “cucinieri”.
Ma non ci sarebbe seguito se il tutto non fosse sostenuto da una proposta di prodotto fortemente innovativa. E così si passa (ma ne parleremo sulle pagine di eldomtrade) dalla nuova linea di piani a induzione del Brand Premium KitchenAid; alla suite di elettrodomestici W Collection (con tecnologia 6th Sense) di Whirlpool (design, connettività, intuitività…); dal nuovo forno ActiveSteam 75 (ma senza dimenticare i tradizionali) di Hotpoint; alla gamma Aria di Indesit (con il nuovo forno con funzione di pulizia pirolitica). Discorso a parte per Ariston, che a Riccione ha presentato l’esclusiva collezione di elettrodomestici da incasso espressamente dedicata al canale dei cucinieri. Spicca il frigorifero combinato da 70 cm – incassato in una colonna larga 75 cm – che offre 400 litri di capacità pari a un litraggio interno del 45% maggiore rispetto al frigorifero standard da 60 cm.
Bentornata Whirlpool!