Crescono le vendite in Italia di dispositivi ricondizionati

backmarketLa piattaforma Back Market cresce del +92% rispetto al 2017. Nel 2018 c’è stata anche una vistosa crescita delle vendite di smartphone ricondizionati (+106%), della quantità di prodotti venduti (+150%) e in generale delle vendite (+103).

Ad acquistare dispositivi ricondizionati sono soprattutto giovani nella fascia 25-34 (28%) ma sorprendentemente anche in quella superiore 35-44 (24%). Tra le regioni italiane a fare la parte del leone è stata la regione Lombardia (30%) seguita subito dietro dal Lazio (16%). Tra le città, le più fertili per il ricondizionato c’è Milano (18%), seguita subito dietro da Roma (14%).

Startup creata nel 2014, Back Market è il primo marketplace di prodotti elettrici ed elettronici ricondizionati in Europa, specializzato, attraverso il suo sito ecommerce, nella vendita di prodotti ricondizionati da officine partner certificate. I prodotti ricondizionati sono dispositivi usati rimessi in perfetto funzionamento e dunque venduti a prezzi scontati rispetto a quelli originari. Il successo dell’azienda sin dalla sua fondazione, che ha permesso di allungare la durata di vita degli apparecchi elettronici ed elettrici, mostra chiaramente che anche la mentalità sta evolvendo in questo senso; questi prodotti, che sono funzionali oltre che nuovi di zecca, rappresentano una vera alternativa. Sono tra il 30 ed il 70% meno cari rispetto agli apparecchi nuovi e spingono i consumatori a riflettere su un nuovo modo di consumo responsabile.