Anche Sony lascia il Regno Unito

Another blow to Brexit Britain.

Posted by Financial Times on Wednesday, January 23, 2019

Dopo Dyson e Panasonic, anche Sony ha deciso di trasferire la propria sede europea dalla Gran Bretagna all’Olanda, garantendosi così la possibilità di rientrare nelle procedure doganali dell’Unione.
Il trasferimento non riguarda la sede operativa che si fonderà con la nuova società olandese entro marzo. Secondo il Financial Times la decisione consentirebbe a Sony di rimanere nell’Unione Europea e – visto il clima di incertezza – di mettersi al riparo da possibili difficoltà legate alla circolazione dei propri prodotti.