È (sempre) tempo di testimonial

Mara Maionchi testimonial degli Electrolux Steam Days
Mara Maionchi testimonial degli Electrolux Steam Days

Mara Maionchi, Elisabetta Canalis, Fedez, Alessandro Borghese, Maurizio Crozza, Gennaro Gattuso. Sono alcuni dei personaggi celebri scelti dalle aziende del settore eldom come testimonial. Personaggi diversi tra di loro ma con un elemento in comune: una personalità forte, distintiva, riconoscibile. Conferma a tal proposito Daniele Siciliano, marketing & brand manager Electrolux Cluster Italia: «Abbiamo coinvolto Mara Maionchi nel nostro progetto per il suo carisma e la sua energia travolgente».

Inoltre, è necessario che la celebrity scelta sia coerente con il brand e con il prodotto. E ben conosciuta dal target di riferimento. Non è un caso che per promuovere le funzionalità dell’assistente personale, Google abbia scelto persone giovani e/o apprezzate dai giovani, come il cantante Fedez o l’allenatore di calcio Gattuso.

Puntare sul testimonial non è esente da criticità. Soprattutto quando si privilegia il personaggio del momento, si rischia che il suo profilo sia associato a una molteplicità di brand, seppure di categorie diverse. Di conseguenza ciò che “passa” può essere il nome del testimonial e non la marca/il prodotto che pubblicizza.

Per contro optare per un profilo di nicchia, non mainstream (come ha fatto Siemens con lo chef stellato Eugenio Boer) permette di presidiare un posizionamento differenziante.