Falmec – Specialisti dell’aria

Da sinistra: Lorenzo Poser, Direttore Marketing/Direttore Commerciale/Responsabile Comunicazione; Andrea Poser, Responsabile di produzione; Danilo Poser, Presidente; Maurizio Poser, Vice Presidente
Da sinistra: Lorenzo Poser, Direttore Marketing/Direttore Commerciale/Responsabile Comunicazione; Andrea Poser, Responsabile di produzione; Danilo Poser, Presidente; Maurizio Poser, Vice Presidente

Dietro ad un grande marchio c’è sempre una storia fatta di coraggio ed intuizioni. Ne è un esempio falmec, azienda veneta di cappe che ha fatto della sua missione il trattamento dell’aria.
Nel 1981, il fondatore Danilo Poser, dopo un’esperienza nel settore delle stufe, ha dato nuovo valore al concetto di qualità dell’aria, trasformando negli anni una piccola realtà artigianale in un player internazionale di riferimento, attento all’innovazione, alla funzionalità e al design.
In 35 anni di attività sono stati tanti i riconoscimenti internazionali ricevuti, che hanno segnato un percorso fatto di tante piccole rivoluzioni e soddisfazioni, prima fra tutte quella del cliente.

showroom falmec

Oggi l’azienda è presente in tutto il mondo con 5 filiali all’estero e ha trasferito le sue conoscenze tecnologiche ad altri settori affini e complementari come quello dei piani aspiranti e della purificazione dell’aria. La presenza internazionale è però solo commerciale, perché falmec ha scelto di mantenere la produzione a Vittorio Veneto (nella Inox Valley) facendo del made in Italy il suo marchio distintivo, inteso come unione sinergica tra produzione industriale, innovazione, design, esperienza e saper fare artigianale.

falmec showroom

Tra i prodotti più recenti, le cappe con tecnologia NRS® (Noise Reduction System) che – grazie ad un rivestimento in poliuretano riciclato, brevettato in collaborazione con l’Università di Padova – riducono l’inquinamento acustico e il piano Sintesi che ha ricevuto numerosi premi di design.

showroom falmece
Tra i progetti futuri c’è la volontà di incrementare l’export ed introdurre anche in Italia la cultura delle cappe filtranti, proseguendo il percorso tracciato da Circle.Tech, una soluzione che – senza collegamento all’esterno per la canalizzazione dei fumi – integra in un unico corpo aspirazione e filtrazione, garantendo la massima efficienza con il minimo ingombro e liberando nuove possibilità per il design.