L’Antitrust multa Apple e Samsung

antitrustCinque milioni di euro per Samsung, dieci per Apple. Sono queste le multe che le due società dovranno pagare per aver violato il Codice del Consumo. Si tratta della prima decisione al mondo che colpisce l’obsolescenza programmata, ossia quel atto intenzionale che riduce il ciclo di vita di un prodotto, costringendo i consumatori a sostituirlo in un determinato lasso di tempo.

Si legge sul sito dell’AGCM che le due aziende sono state multate per aver «imposto ai consumatori di scaricare aggiornamenti software colpevoli di rendere meno efficienti o mal funzionanti modelli di smartphone nuovi e costosi».
Apple è inoltre colpevole di non aver correttamente informato i suoi utenti su come utilizzare le batterie al litio.

Abbiamo parlato di obsolescenza programmata con l’Unione Nazionale Consumatori in questo articolo e riaffronteremo il penoso argomento anche nei prossimi giorni.