Smeg a FTK – Il design che produce bellezza

 la sede di Guastalla, in provincia di Reggio Emilia
L’intervista non ha nome e cognome, ma è attribuita a tutto il team. Nella foto: la sede di Guastalla, in provincia di Reggio Emilia

Dire Smeg vuol dire eccellenza del design. Lo si comprende da subito, appena entrati nel suo headquarter, realizzato nella campagna di Guastalla, in provincia di Reggio Emilia. L’insediamento produttivo con i suoi uffici, specializzato nella progettazione di elettrodomestici di alta qualità, porta la firma di Guido Canali, ed è diventato un modello da manuale pubblicato sulle più importanti riviste di architettura, non solo italiane.

Da oltre 70 anni Smeg produce elettrodomestici dotati di una propria personalità e un proprio stile. Perché l’azienda ha investito così tanto nel design?
Smeg è stata tra le prime aziende europee a comprendere l’importanza dell’elettrodomestico da incasso negli anni in cui si diffonde la cucina componibile. In concomitanza dello sviluppo produttivo di forni e piani cottura, nasce l’esigenza di dare un carattere agli oggetti che vada oltre la standardizzazione tipica del settore elettrodomestico. Ecco che nascono le collaborazioni con architetti di fama internazionale come Canali, Bellini, Piano e Newson. Il loro tocco trasforma l’oggetto in elemento di design d’arredo.

Come conciliare la forma, cioè l’aspetto estetico del prodotto, con l’innovazione tecnologica?
Non esiste design che possa essere contemporaneo, a distanza di decenni, che non ponga attenzione alla funzionalità e all’ergonomia. Cucinare e vivere lo spazio domestico devono essere agevolati e resi più piacevoli dalla tecnologia.

Qualche esempio?
I nostri piani cottura, Dolce Stil Novo, sono veri e propri oggetti di design caratterizzati da una fiamma laminare ad alto rendimento ed efficienza. I piani laminari sono infatti più efficienti del 20% rispetto ai piani standard e addirittura permettono un’ebollizione più rapida rispetto ai piani induzione se testati su una quantità di 5 litri d’acqua.

La stessa cura dei dettagli si ritrova nel restyling di Linea. Sarà presente al Salone insieme ad altri nuovi prodotti?
Certamente. Questa collezione, da tempo apprezzata per le sue caratteristiche, ha un design minimalista ed equilibrato, che è stato migliorato in una gamma completa di prodotti ancora più eleganti e funzionali, in grado di conferire luminosità e coerenza a ogni cucina, ottimizzandone tutti gli spazi disponibili. Il rinnovo di Linea è cominciato dalla ridefinizione dei colori silver, nero e bianco, resi cromaticamente più intensi, e prosegue con innovazioni strutturali ed estetiche che rilanciano la collezione tra le serie di punta dell’azienda.

Smeg presenta i suoi prodotti smart: cantina vini, lavastoviglie e forni. In fiera è possibile conoscere Smeg Connect, la nuova App che darà nuova vita agli elettrodomestici top di gamma
Smeg presenta i suoi prodotti smart: cantina vini, lavastoviglie e forni. In fiera è possibile conoscere Smeg Connect, la nuova App che darà nuova vita agli elettrodomestici top di gamma

La casa sta diventando sempre più smart grazie alle connettività degli elettrodomestici. È un trend destinato a crescere?
Smeg guarda con interesse e con l’impegno di sempre ai prodotti smart. Dieci anni fa, questo settore sembrava ancora in divenire. Oggi è una realtà consolidata con cui ogni azienda deve imparare a confrontarsi per restare al passo con i tempi. Tramite lo sviluppo della rete, più apparecchi possono dialogare tra loro, usando solamente uno smartphone.