Lavastoviglie – La connettività è il vero trend setter del momento secondo Candy

Lara Ognissanti, Product Marketing Manager Italia Candy Hoover Group
Lara Ognissanti, Product Marketing Manager Italia Candy Hoover Group

Lara Ognissanti, Product Marketing Manager Italia Candy Hoover Group ci parla delle strategie del Gruppo per quanto riguarda il settore delle lavastoviglie.

Dalle vostre indagini cosa spinge il consumatore all’acquisto e cosa cerca in una lavastoviglie?
I consumatori vogliono potersi prendere cura della propria cucina in poco tempo. La velocità e la praticità garantite dall’utilizzo della lavastoviglie sono la soluzione ideale per queste necessità.
Da sempre Candy propone sul mercato prodotti unici, sviluppati attorno alle esigenze dei consumatori. La maxi capacità rimane una unicità dei nostri modelli, una caratteristica facile da trasmettere al consumatore perché se possiamo lavare fino a 16 coperti in un unico ciclo di lavaggio è evidente che risparmiamo tempo, energia, acqua e quindi denaro.
Inoltre le lavastoviglie Candy permettono di caricare e lavare perfettamente anche gli oggetti più ingombranti come leccarde da forno, griglie di piani cottura, capienti pirofile e fino a 8 maxi piatti da 34,5 cm grazie all’innovativo cesto inferiore XXL, privo di griglie fisse ma con supporti laterali flessibili e ribaltina centrale a 3 posizioni, che offre molteplici possibilità di carico ed una flessibilità estrema. Il cesto intermedio con sistema Easy-click è regolabile in altezza anche a pieno carico.
E poi la connettività, vero trend setter del momento che quest’anno si arricchisce di nuove funzionalità, come l’apertura automatica della porta a fine lavaggio. E ancora prodotti che puntano all’eccellenza energetica, i nuovi modelli raggiungono infatti la classe energetica A+++-10%.

Quanto sono importanti questi aspetti? Consumi ridotti, varietà di programmi, ampiezza di carico, tempi ridotti di lavaggio, facilità d’uso, asciugatura, silenziosità
Le lavastoviglie sono state per anni tacciate di essere elettrodomestici particolarmente dispendiosi, niente di più sbagliato. I modelli che proponiamo sul mercato consumano poco sia a livello di energia sia di acqua, rispondendo all’esigenza di contenimento dei costi delle bollette: ormai lavare le stoviglie richiede solo 10 litri di acqua a ciclo, molto meno di quanta ne occorrerebbe lavando a mano!
I prodotti Candy hanno inoltre l’ampiezza di carico più grande del mercato. Candy è l’unica azienda ad avere modelli di lavastoviglie in grado di lavare fino a 16 coperti in un unico ciclo, un vero record.
Poter lavare oltre 201 stoviglie insieme (più del 40% di capacità aggiuntiva paragonata ad una lavastoviglie tradizionale) vuol dire, di nuovo, risparmio di tempo, di energia e di acqua.
La lavastoviglie è un elettrodomestico che generalmente è posizionato nella cucina, il luogo in cui passiamo la maggior parte del nostro tempo quando siamo in famiglia. Non è un caso che la silenziosità dei cicli di lavaggio sia vista come un grande valore aggiunto. Noi di Candy abbiamo lavorato per soddisfare questa esigenza, e proponiamo modelli che arrivano fino a 38 decibel di silenziosità, un rumore impercettibile per l’orecchio umano.
Al termine del lavaggio, nei modelli Smart Door, la porta si apre automaticamente. Le stoviglie sono quindi perfettamente asciutte, senza aloni e senza cattivi odori
Inoltre, le lavastoviglie Candy sono dotate di ben due programmi rapidi di cui uno ultra rapido di soli 24 minuti reali. Un notevole risparmio di tempo.

In una lavastoviglie qual è l’importanza dei sensori e i vantaggi che portano?
Le lavastoviglie Candy sono dotate di sensori intelligenti che attivano una regolazione automatica della temperatura e calcolano i tempi di durata del ciclo di lavaggio in base al livello di sporco rilevato. In questo modo garantiamo non solo lavaggi perfetti ma anche una riduzione dei consumi di acqua ed energia.

Evo Space della gamma SimplyFi di Candy si può gestire a distanza con App (partenza, stop, avvio ritardato), ma anche conoscere lo stato del ciclo di lavaggio, se manca sale o se il livello dell'acqua è troppo basso e fornisce suggerimenti pratici su come risolvere eventuali problemi. Ha 16 coperti e diversi programmi, tra cui l’igienizzante e antibatterico a 75°C. Classe A++
Evo Space della gamma SimplyFi di Candy si può gestire a distanza con App (partenza, stop, avvio ritardato), ma anche conoscere lo stato del ciclo di lavaggio, se manca sale o se il livello dell’acqua è troppo basso e fornisce suggerimenti pratici su come risolvere eventuali problemi. Ha 16 coperti e diversi programmi, tra cui l’igienizzante e antibatterico a 75°C. Classe A++

Quale tecnologia utilizzate per l’asciugatura delle stoviglie ed evitare che ci siano residui di umidità?
Abbiamo equipaggiato i nostri modelli Candy con la tecnologia Smart Door, che permette l’apertura automatica della porta al termine del ciclo di lavaggio, migliorando l’efficienza energetica fino alla classe A+++ -10% e massimizzando le performance di asciugatura. Nessuna goccia, aloni o piatti bagnati. A+++-10% significa un risparmio energetico di oltre il 25% paragonato ad una lavastoviglie standard in classe energetica A+.

Spesso i programmi di lavaggio sono numerosi, ma quali ritenete siano i più apprezzati dai consumatori?
I programmi che combinano alto livello di igiene a rapidità sono certamente i più apprezzati e Candy propone il programma rapido migliore sul mercato, un lavaggio a 50 gradi in soli 24 minuti. E per un lavaggio più profondo bastano solo 59 minuti.

Proponete modelli che si possono controllare a distanza con App? Eventualmente quali sono e quali i vantaggi per il consumatore?
Già dal 2014 il gruppo Candy è presente sul mercato con una intera gamma di elettrodomestici connessi che comprendono anche le lavastoviglie, sia da incasso che da libera installazione. I vantaggi per il consumatore sono tangibili e vanno dalla possibilità di attivare il ciclo di lavaggio senza necessità di essere a casa, ricevere direttamente sul telefono le notifiche sullo stato del lavaggio, monitorare lo stato del prodotto per una migliore manutenzione, ricevere alert per aggiungere sale o brillantante. In base ai dettagli di carico selezionati, l’app ti avvisa se il carico che stai facendo è corretto e ti suggerisce il programma migliore da usare, inoltre puoi creare i tuoi programmi personalizzati. Mi preme sottolineare il tema della semplicità di utilizzo dell’app, da sempre centrale nello sviluppo di tutti i nostri prodotti.
Soluzioni intelligenti in un solo tocco: grazie alla tecnologia NFC è inoltre possibile scaricare fino a 20 nuovi cicli di lavaggio e trovare la soluzione che si adatta meglio alle esigenze di ciascuno.
La gamma Candy offre un ampio ventaglio di possibilità pensate e sviluppate per semplificare realmente la vita dei consumatori.

In genere la lavastoviglie è a incasso nella cucina. Qual è l’importanza del design e dell’estetica? Quali estetiche sono più apprezzate?
Il segmento incasso sta crescendo perché il trend è comunque di integrazione completa nel design della cucina. Quando invece si parla di applicazioni free-standing è importante un design lineare e pulito con display evidenti ma non troppo invasivi

Come è il mercato attuale e quali le prospettive per il futuro?
La penetrazione è sicuramente via via più significativa e sta registrando un aumento di unità vendute anno dopo anno. Il gruppo Candy in particolare ha registrato incrementi notevoli nelle vendite e con crescita anche delle quote di mercato. Nel futuro vediamo un’ulteriore affermazione nell’adozione di questo elettrodomestico, guidata da un’offerta di prodotti che dalle dimensioni, alle capacità, al risparmio energetico, sempre più soddisfano le esigenze diverse dei consumatori.
Le prospettive di evoluzione del mercato sono la strada già intrapresa da Candy con la sua profonda gamma di prodotti energy saver (A+++-10%), flessibili nell’utilizzo e semplici da usare e soprattutto sempre connessi