SVIZZERA Eldom -2,5% nel primo semestre

2283527550_foxtownaperAnche in Svizzera le vendite di elettrodomestici segnano un drastico calo. Secondo la FEA, Associazione dei fabbricanti e fornitori Elvetici, il primo semestre 2014 registra un calo (rispetto ad analogo semestre 2013) del -2,5%, con 3,46 milioni di apparecchi venduti.
Questi i dati, nel dettaglio: congelatori (-16%, 42.000pz), aspirapolvere (-14%, 368.000pz), ferri da stiro (-23%, 155.000pz); col segno positivo, invece, frigoriferi (+3%, 146.000pz), tumbler (+12%, 63.000pz), macchine da caffè (+11%, 321.000pz).
FEA nota che il boom edilizio in atto nel paese (+1%) ha incentivato la vendita dei grandi elettrodomestici, mentre il Per soffre in modo particolare a causa della crisi economica ma anche in virtù degli acquisti effettuati oltre frontiera.