TV – Effetto mondiali o effetto promo?

Roberto Fogliata, Sales Lead di GfK: «Rileviamo per il comparto Tv un trend in crescita per il canale online»

È difficile stabilire se un evento televisivo sia o meno il vero driver del comparto Tv nell’anno nel quale questo viene trasmesso, dal momento che inevitabilmente si accompagnerà a un’ondata massiccia di promozioni, che potrebbero essere a loro volta il vero fattore di traino.

«Anche quest’anno, i Campionati Mondiali di Calcio, come accade con tutti gli altri eventi mediatici – dichiara Roberto Fogliata, Sales Lead di GfKhanno avuto una certa influenza sul trend dei televisori anche se naturalmente, l’assenza della Nazionale Italiana nell’ultima edizione ha affievolito l’“effetto traino”. Negli ultimi anni, inoltre, riscontriamo un picco di vendite sempre più in prossimità degli eventi stessi, nelle settimane a ridosso del loro inizio, a differenza di quanto si verificava tempo fa, quando l’aumento della domanda si registrava già mesi prima».

L’affollarsi delle promozioni, però, come si diceva, rappresentano uno stimolo all’acquisto altrettanto forte.
«Ogni grande evento sportivo e mediatico – conferma Fogliata – si accompagna sempre a un’attività promozionale molto intensa, il che non può che aiutare a sua volta le vendite. E non parliamo solo di prezzi scontati, ma anche di aumento della presenza dei prodotti sui volantini e di altre iniziative che, per l’occasione, vedono i televisori come protagonisti, prendendo il posto di altre merceologie. Esaminando i dati del comparto, si evidenzia un incremento del prezzo medio e una domanda sempre più orientata ai modelli di grandi dimensioni, dotati di tecnologie molto avanzate. Questo segmento riserva ancora buoni margini di crescita in Italia, che rispetto ad altri mercati come la Germania, il Regno Unito o la Francia, vede ancora una diffusione ridotta di apparecchi evoluti e al di sopra dei 55 pollici. Gli stessi player si stanno focalizzando sulla fascia medio-alta, proprio perché consapevoli che si tratta di una fascia da conquistare. Per quanto riguarda le tecnologie di cui i televisori sono dotati, possiamo dire che ormai la gran parte dei modelli di alto polliciaggio è sempre smart, mentre i prodotti non connessi sono sempre meno numerosi e per lo più limitati a televisori di piccole dimensioni. In merito ai canali distributivi, infine, rileviamo per il comparto Tv un trend in crescita per il canale online sia in termini di unità che in termini di valore, trainato principalmente dalle Tv di grandi dimensioni (>55 pollici)».

 

Sul numero di ottobre della rivista è stato realizzato uno speciale Tv con dati di mercato, tecnologie e tendenze.